Come si esce da questo libro e soprattutto quando?

IN LIBRERIA DAL 14 NOVEMBRE

Come si esce da questo libro e soprattutto quando?

di Daniel Fehr e Maurizio A.C. Quarello

Persi in una foresta di parole e immagini

Questa volta i piccoli lettori devono aiutare i protagonisti -ancora Hansel e Gretel-

a trovare l’uscita del libro. E devono farlo seguendo le indicazioni di alcuni strambi personaggi. Saltando di pagina in pagina, i due attraversano i meravigliosi scenari

di un grandissimo Quarello. Ma quel falegname con la parrucca, o quel bifolco che

di fronte al fratello stende il suo cavallo, o quei capretti alla finestra, o quel lugubre teatrante con il teschio in mano… noi li conosciamo: arrivano tutti dal mondo

delle storie. Undici, e tutte molto famose. Ma è solo alla fine del libro, quando

i due sono riusciti a uscire, che i titoli sono svelati. Una nuova avventura “salterina”,

una lettura per nulla lineare, molto entusiasmante e forse senza fine.

Specialisti in evasione

Che Daniel Fehr sia uno che ama far divertire la gente, lo abbiamo sospettato fin dal principio. Sebbene abbia studiato materie serissime come germanistica a Princeton
e arti visive a New York e ancora prima in Svizzera, dove è nato nel 1980, tutti i suoi libri sono sempre ‘abitati’ da un gioco. Giocare è certamente l’ambito in cui la sua vena è più feconda: accanto ai libri, infatti, ha progettato per bambini e per grandi diversi giochi da tavolo. Sempre inaspettato, il punto di vista di Daniel Fehr spiazza
i lettori, utilizzando il libro non solo come contenitore di una storia da raccontare,
ma anche e soprattutto come oggetto ‘vivo’ pieno di trappole e trabocchetti.

Maurizio Quarello, un gigante dell’illustrazione a livello internazionale -i suoi
libri sono tradotti in tutto il mondo- qui depone i pennelli e le sue storie più toccanti

e si diverte con le matite a creare una rocambolesca avventura in una carrellata
di personaggi fiabeschi che il lettore deve scoprire e riconoscere. 
Dal 2005, l’anno del suo primo albo, di strada ne ha fatta moltissima, vincendo con i suoi libri innumerevoli premi e riconoscimenti internazionali. Oggi la sua attività si divide

tra il tavolo da disegno e la cattedra dell’Accademia, a Macerata, dove dal 2011 insegna illustrazione. Nel frattempo con “A volte ritornano” -curato dalla sorella Serenella- ha toccato i cinquanta titoli.

           28 pagine a colori, 14 euro. In libreria dal 14 novembre

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...