L'arca del signor Noa

di Quentin Blake e John Yeoman

Quando il signor Noa, il falegname più entusiasta del pianeta, vede le previsioni del tempo alla tv non può credere ai suoi occhi: sono in arrivo grosse inondazioni. Per fortuna ha già costruito un’enorme barca per tutta la famiglia… e i suoi ospiti.

Il signor Noa è un esperto falegname: ha costruito un ombrello di legno per la moglie, biciclette di legno per i figli Cam e Sem, e una tutina di legno per il piccolo Jafet. Ma quando costruisce un’enorme barca nel giardino di casa sua, il signor Noa ha davvero passato il limite. A cosa mai servirà una barca gigantesca, abbandonata in giardino? Ci penseranno le previsioni del tempo a dare risposta: sono in arrivo infatti pericolose inondazioni. Unisciti alla famiglia Noa in un’esilarante avventura per scoprire il vero scopo dell’arca del signor Noa…

John Yeoman è stato per molti anni professore di letteratura inglese al Lycée francese di Londra. La collaborazione con Quentin Blake è iniziata nel 1960 e ha portato a una lunga lista di albi di grande successo, di cui un certo numero sono stati recentemente ripubblicati nel Regno Unito per nuove generazioni di lettori. 

Quentin Blake disegna da quando ha memoria. Si può definire senza alcun dubbio uno tra i più grandi illustratori viventi. Ha insegnato illustrazione per oltre vent’anni al Royal College of Art, di cui è professore onorario. Ha vinto numerosi premi, tra cui l’Hans Christian Andersen Award per l’illustrazione, l’Eleanor Farjeon Award e il Kate Greenaway Medal. Nel 2013 ha ricevuto la legione d’onore per i servizi resi all’illustrazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...