Nonna perde le parole. Jaca Book

NONNA PERDE LE PAROLE

Rémi Saillard, Rémi David
 
Illustrato, 32 pp, 14 Euro
UNA STORIA PROFONDA CHE TRATTA CON GRANDE DELICATEZZA IL TEMA DELLA
MALATTIA E DELLA FRAGILITÀ UMANA. UN MESSAGGIO DI FORZA CHE INVITA I BAMBINI AD AFFRONTARE LE PROPRIE PICCOLE E GRANDI PAURE  Ogni tanto capita un fatto strano, triste. Un fatto che al protagonista di questa storia proprio non piace. La sua nonna all’improvviso smette di parlare, sembra perda le parole. Per colpa della sua malattia pare che con il tempo le cose andranno persino peggio e la nonna non riuscirà più a camminare, a muovere le gambe e le braccia. Il nipotino ha tanta paura e quando la nonna perde le parole, lui urla a squarciagola. Urla la sua disperazione, la sua paura e la sua rabbia. Come può aiutare la nonna a ritrovare le parole? Poi, un giorno, il bimbo si mette a scrivere, e succede qualcosa di inaspettato. UN RACCONTO ISPIRATO AL DIPINTO DEL PITTORE NORVEGESE EDVARD MUNCH L’URLO: LE TAVOLE SI INTRECCIANO CON GARBO ALLA STORIA E LASCIANO SPAZIO AL COLORE E ALLA SPERANZA, CHE ALLA FINE HANNO LA MEGLIO SULLA PAURA

Jaca Book

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...